IVAN BIORDI MEDAGLIA D'ARGENTO AI MONDIALI DI PESCA IN PORTOGALLO 9-18 settembre

NEWS

IVAN BIORDI MEDAGLIA D'ARGENTO AI MONDIALI DI PESCA IN PORTOGALLO
9-18 settembre

Un Mondiale al di là di ogni aspettativa per i cannisti sammarinesi. Ivan Biordi, 25enne di Fiorentino, ha vinto la medaglia d’argento laureandosi vice campione del mondo di pesca al colpo in acqua dolce. A parità di piazzamento con il primo classificato, a Biordi è sfuggito l’oro per una differenza di peso delle catture di 220 grammi.
“Non è stato certo un rammarico – commenta il presidente della Federazione Graziano Muraccini – ma una festa celebrata sulle note dell’inno sammarinese, suonato davanti a centinaia di persone durante le premiazioni di domenica a Montemor, città vicina a Lisbona”. Un risultato destinato a entrare nella storia della pesca sammarinese, l‘ultimo risale al 1992 con un 5° posto della Nazionale seniores in un Campionato del mondo in Irlanda e un 3° piazzamento di Germano De Biagi.
Buono anche il risultato per la Nazionale seniores: nelle gare di sabato nelle acque davanti a Velho la squadra ha concluso la giornata con un 3° posto assoluto, scivolando al 5° la domenica. L’ordine di arrivo vede prima l’Inghilterra, poi Italia, Ungheria e Bosnia, mentre il San Marino ha lasciato dietro i super favoriti del Portogallo, Francia e Spagna. La Nazionale sammarinese categoria seniores era composta da Massimo Selva, Ivan e Massimo Biordi, Davide Garattoni, Oscar Grandoni, Renzo Francioni, Domenico Rattini, Giancarlo Mazzoni, i capitani Ercole Bologna e Romano Pasquinelli, il capo delegazione Graziano Muraccini.
Si è piazzata al 12° posto la Nazionale mare da natante composta da Federico Soldati, Alessandro Antonini, Claudio Zonzini, Antonio Ugolini, Aurelio Pasquinelli e Cristian Biordi. Al 17° gradino la Nazionale speranze che ha visto schierati Alessandro Valdinoci, Stefano Reggini, Luca Parenti, Alberto Tasini, Alessandro Giannini e Francesca Francioni (la prima partecipazione in rosa per San Marino ha ottenuto anche un buon piazzamento catturando una carpa), capitano Alberto Neri, capo delegazione Raffaele Mazza, istruttore Romano Valeriani, accompagnatori Massino Casali e Matteo Manzaroli. Da segnalare il 4° posto di settore di Alessandro Giannini nella pesca al colpo in acqua dolce e il 26° assoluto nella classifica individuale di pesca in mare da natante di Cristian Biordi.