TESTATO IL CENTRO DEI TEST

NEWS

TESTATO IL CENTRO DEI TEST

Sono oltre quaranta gli atleti già sottoposti ai test del Centro di Valutazioni Funzionali Sportive. Il progetto del Cons, partito tre mesi fa, è stato affidato al professor Daniele Ercolessi, con la collaborazione di uno staff composto dal responsabile di Medica Sportiva, Marco Benedettini, e da Manlio Molinari e Giancarlo Bacciocchi della Commissione Tecnica. L’obiettivo è di testare il profilo fisico degli atleti sammarinesi e nell’eventualità applicare dei correttivi per migliorarne le prestazioni sportive. Judo, Tennis, Tennistavolo, Pallavolo e Pallacanestro le Federazioni finora coinvolte.
“La fase preliminare – spiega Ercolessi – consiste in un colloquio con i tecnici a cui seguono una serie di accordi sul tipo di valutazione. Successivamente vengono effettuate le prova sul campo e discussi i risultati, confrontandoli con dei valori di riferimento. Dopodiché si sceglie il tipo di applicazione pratica da adottare”. Tra i test effettuati rientrano quelli antropometrici, per determinare se l’atleta si muove e alimenta correttamente, l’ergospeed capace di valutare la potenza in tempo reale, i test con cellule fotoelettriche per valutare la capacità di accelerazione e la velocità, il test di corsa veloce Bangsbo, che valuta la capacità di accelerazione e decelerazione, il test di corsa a slalom, che determina la massima velocità di corsa aerobica, il test di capanna per definire la capacità di resistenza alle accelerazioni o alla velocità, e il test di Leger per la misurazione della potenza aerobica, che consiste nel correre a velocità progressive regolando la corsa in base a segnali sonori.
Il lavoro capillare svolto al Centro, che ha sede nel complesso sportivo di Montecchio, proseguirà nei prossimi mesi con le altre Federazioni, “in alcuni casi ci avvaliamo anche dell’ausilio di un medico per delle valutazioni metaboliche. Molto importanti per i giovanissimi sono le valutazioni somatotipiche, che permettono di individuare la tipologia dell’atleta per indirizzarlo e consigliarlo nella scelta dello sport in base alle proprie caratteristiche e inclinazioni. “Succede spesso che i ragazzi inizino un’attività nella quale non riescono ad eccellere nonostante l’impegno, proprio perché sulla base delle peculiarità personali siano più portati per altri sport”.
Tra gli altri fini del Centro rientra la creazione di una banca dati su atleti si interesse nazionale e fornire un supporto tecnico per le Federazioni oltre uno strumento di aggiornamento per i tecnici societari e federali.