DOMANI L’ALZABANDIERA SAMMARINESE AL VILLAGGIO MEDITERRANEO

NEWS

DOMANI L’ALZABANDIERA SAMMARINESE AL VILLAGGIO MEDITERRANEO



Amar Addadi e Mario Pescante hanno tagliato il 22 giugno il nastro del Villaggio Mediterraneo. Quella che durante i Giochi sarà la “grande casa” di tutte le Nazioni ospita da ieri anche i primi sammarinesi. Dopo il taglio del nastro, ad aprire simbolicamente la porta del Villaggio, è stato Amar Addadi, presidente del Comitato internazionale dei Giochi del Mediterraneo.

Sindaco del Villaggio Mediterraneo è la ginnasta teatina Fabrizia D’Ottavio, atleta dell’Aeronautica Militare, medaglia d’argento alle Olimpiadi di Atene e più volte sul gradino più alto di competizioni internazionali. Il Villaggio comincia ad animarsi proprio in questi giorni. Nella grande casa che ospiterà gli atleti dei XVI Giochi del Mediterraneo aumentano di ora in ora gli arrivi e sono già numerose le delegazioni accolte nella struttura. Ieri sono cominciate le prime “welcome ceremonies” che prevedono un alzabandiera per ogni Paese ospite.

La prime cerimonia, alle 10, ha dato il benvenuto a: Turchia e Francia. Poi è toccato a Malta, Croazia, Albania, Monaco, Siria e Serbia. Oggi alle 17 toccherà a San Marino assieme a Slovenia, Egitto, Cipro, Spagna, Tunisia, Marocco, Bosnia-Erzegovina, Montenegro e Grecia.

Le cerimonie di benvenuto si concluderanno domani con l’alzabandiera che saluterà Andorra, Libano, Algeria e Italia.

Giada Della Valle della ginnastica ritmica è stata la prima atleta a riposare sui letti del Villaggio Mediterraneo. Oggi si entra anche nel vivo delle cerimonie, primo appuntamento con il Viaggio dell’Acqua. La cerimonia, novità dell’edizione 2009, prenderà il via alle ore 16 dalla Fontana delle 99 Cannelle. Il primo idroforo sarà il presidente del Comitato Internazionale dei Giochi Addadi, che raccoglierà l’ampolla con l’acqua attinta dalla Fontana da Romina Carrozzi, mamma della prima bimba nata dopo il terremoto.

Il Viaggio dell’Acqua, simbolo di rinascita dell’Abruzzo ma anche del legame tra i paesi del Mediterraneo, si snoderà attraverso i Comuni più colpiti dal terremoto e domani sera si concluderà a Pescara dove, alle 21, avrà inizio la Cerimonia di Apertura allo Stadio Adriatico.



IERI LE ELEZIONI DEL COMITATO ESECUTIVO DEI GIOCHI DEL MEDITERRANEO

Angelo Vicini ed Eros Bologna in qualità di Presidente e Segretario Generale del Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese hanno preso parte ieri alla Conferenza dei Comitati Olimpici delle Nazioni partecipanti ai Giochi del Mediterraneo che ha provveduto al rinnovo delle cariche al suo interno riconfermando per acclamazione, con piacere del Comitato Olimpico Sammarinese l’algerino Amar Addadi alla presidenza.

Addadi onorò la Repubblica di San Marino e il Cons della sua presenza in occasione delle celebrazioni per i 50 anni del Cons.

Dall’assemblea è emersa anche un’altra notizia positiva: la grande famiglia dei Giochi del Mediterraneo si allarga. All’unanimità infatti è stato accettato l’ingresso a partire dall’edizione di Volos della Macedonia.



L’ESORDIO SAMMARINESE AI GIOCHI DI PESCARA 2009

Giada Della Valle, atleta della ginnastica ritmica due volte medaglia d’argento a Cipro 2009 sarà la prima sammarinese in gara. L’esordio per lei è previsto per venerdì mattina alle 11 al Pala Tricalle di Chieti.



LE PRIME PAROLE DAL SUO UFFICIO DI PESCARA DEL CAPOMISSIONE CHRISTIAN FORCELLINI

“Sono arrivato ieri, ho visionato il villaggio accompagnando all’interno dei loro alloggi gli atleti e i tecnici giunti a Chieti. Direi che l’approccio con l’organizzazione è molto positivo, ci siamo sistemati bene e abbiamo attrezzato al meglio il nostro ufficio”.