DICHIARAZIONE DEL SEGRETARIO DI STATO BERARDI IN VISITA AL VILLAGGIO MEDITERRANEO

NEWS

DICHIARAZIONE DEL SEGRETARIO DI STATO BERARDI IN VISITA AL VILLAGGIO MEDITERRANEO

COMUNICATO STAMPA 27 GIUGNO 2009



Fabio Berardi, Segretario di Stato per lo Sport: “Siamo stati accolti nella maniera migliore qui a Pescara, abbiamo presenziato ieri alla cerimonia d’apertura rimanendo fortemente colpiti dalla suggestività dello spettacolo. Non possiamo fare a meno di pensare a cos’è accaduto in questi territori pochi mesi fa nonostante l’organizzazione, impeccabile, non appaia per nulla penalizzata. Mi sento di poter dire che lo sport fa miracoli, aiuta a rialzarsi e a credere in se stessi.

I sammarinesi sono abituati ad onorare nel migliore dei modi le competizioni alle quali prendono parte. Per San Marino è già importantissimo aver la possibilità di partecipare ad un evento di queso tipo che altro non è che un’Olimpiade con due cerchi in meno.

Credo che il CONS debba essere ringraziato per quello che fa e che ha fatto per concedere ai nostri sportivi di essere in gara ai Giochi del Mediterraneo consentendo loro di mescolarsi con altre nazioni ed altre culture. Il Mar Mediterraneo è storicamente la culla della civiltà moderna ma non dimentichiamo che è anche la culla dello sport, le Olimpiadi non a caso nacquero ad Athene. Sul Mediterraneo si affacciano gran parte dei siti patrimonio dell’umanità Unesco e noi non dobbiamo dimenticare che San Marino è uno di questi siti”.



Il Segretario di Stato Berardi ha visitato oggi il Villaggio Mediterraneo assieme ai Capitani Reggenti SE Oscar Mina e SE Massimo Cenci accompagnato dal Presidente del CONS Angelo Vicini e dal Segretario Generale del CONS Eros Bologna accolti dal Capo Delegazione Christian Forcellini.

I Capi di Stato e Berardi hanno incontrato anche alcuni atelti tra i quali Amici, la Della Valle, Zonzini e Vicini e Mancini.

In serata saranno ospiti di Casa Italia per la cena organizzata dal CONI in onore del Presidente del CIO Jaques Rogge.

Domani seguiranno le gare di tiro a volo dal mattino poi faranno rientro in Repubblica.





SPORTAGENCY.SM