5 medaglie nel primo giorno di Giochi

NEWS

5 medaglie nel primo giorno di Giochi

Liechtenstein 2011, San Marino parte bene

LIEGAMES Il primo giorno di gare si chiude con cinque medaglie

La prima giornata di gare dei Giochi dei Piccoli Stati d’Europa in corso in Liechtenstein San Marino la chiude con 5 medaglie.

Due arrivano dal ciclismo, altrettante dal judo ed una dal nuoto. Daniela Veronesi ha aperto le danze vincendo l’argento nella prova di ciclismo su strada preceduta solamente dalla portacolori lussemburghese.

Il Lussemburgo ha dominato anche la gara maschile dove Frisoni, il migliore dei biancazzurri, ha chiuso sesto. La formazione maschile guidata dal Commissario Tecnico Maurizio Tura ha però conquistato la medaglia di bronzo a squadre.

Bronzo anche per Luca Bonfini e Massimiliano Urbinati, rispettivamente nella categoria -81kg e -66kg di judo. L’impresa non è riuscita all’altro sammarinese in gara: Karim Gharbi.

Dalla piscina di Vaduz arrivano notizie incoraggianti per i prossimi giorni con tanti atleti sammarinesi che migliorano i propri tempi personali dimostrando un buon stato di forma ma arriva una sola medaglia, è di bronzo e l’ha conquistata Simona Muccioli nei 200 metri farfalla che a Cipro la videro trionfare.

Bene la pallavoo femminile che si è liberata con facilità del Lussemburgo, sconfitta per la squadra maschile 3-1 contro l’Islanda. L’opposto di quanto sta accadendo nelle gare a squadre di tennistavolo con i maschi che procedono a spon battente verso le medaglie e le ragazze che faticano. Domani sarà un’altra giornata ricchissima di appuntamenti. Ancora tanto nuoto, tennistavolo, volley e i primi match dei tornei di doppio e singolo di tennis.