Giornata di incontri istituzionali per il CONS a Sochi

NEWS

Giornata di incontri istituzionali per il CONS a Sochi

I rappresentanti dei Comitati Olimpici Europei, una delegazione del CIO, i portavoce dei comitati organizzatori dei prossimi Giochi Olimpici, estivi ed invernali, delle prossime edizioni Festival della Gioventù Olimpica Europea e dei Giochi Olimpici della Gioventù, insieme a alle città candidate per i prossimi appuntamenti, si sono riuniti oggi a Sochi, sul Mar Nero, in occasione della quarantesima Assemblea Generale dei Comitati Olimpici Europei (Sochi ospiterà i Giochi Olimpici Invernali 2014).

Sono circa 300 i rappresentanti del mondo delle Olimpiadi che si sono dati appuntamento nella città russa per un bilancio del lavoro di quest'anno e per fare il punto sugli impegni più vicini: i Giochi Olimpici della Gioventù invernale, in programma ad Innsbruck tra sei settimane e le Olimpiadi di Londra 2012.

Non potevano mancare il Presidente del CONS Angelo Vicini e il Segretario Generale Eros Bologna.

Nel corso dell’assemblea sono stati ascoltati i riferimenti delle varie commissioni del COE, oltre a quelli sullo stato di avanzamento nell’organizzazione delle Olimpiadi Invernali di Sochi 2014 e di quelle estive di Rio 2016. Si è parlato poi degli European Games, i Giochi Olimpici per atleti europei. Per gli European Games è stato costituito un gruppo che en valuti la fattibilità e ne valuti quindi i pro e i contro. La decisione finale potrebbe essere presa la prossima primavera all'assemblea mondiale dei Comitati Olimpici (ACNO) quando in post sessione tutti i comitati olimpici d'Europa si riuniranno appositamente.

Si è parlato a lungo di sport giovanile e dei Festival della Gioventù Olimpica. Sono stati tracciati i bilanci delle ultime edizioni, invernale ed estiva, degli EYOF e sono state decise le sedi delle edizioni 2017: l'Ungheria ospiterà quelli estivi, Sarayevo invece quelli invernali.

A margine dell'assemblea del COE si è riunito l'esecutivo dei Giochi dei Piccoli Stati che ha avvallato la candidatura del Montenegro per ospitare i Giochi del 2019, ora la proposta sarà portata in assemblea nel prossimo mese di giugno. L'Islanda che ospiterà l'evento fra 4 anni ha invece annunciato che faranno parte del programma sportivo della manifestazione due discipline "nuove", il golf e la ginnastica artistica.

Anche il Comitato Olimpico lussemburghese che ospiterà i Giochi nel 2013 ha annunciato l'inserimento nel programma tecnico della ginnastica artistica.

Domani si prosegue con la visita degli impianti che ospiteranno i Giochi di Sochi del 2014 poi, i partecipanti saranno condotti a Mosca, dove prenderanno parte al Gran Galà per centenario del Comitato Olimpico russo.