Questa mattina la Welcome Ceremony e l'alzabandiera nell'Olympic Village di Londra 2012

NEWS

Questa mattina la Welcome Ceremony e l'alzabandiera nell'Olympic Village di Londra 2012

Da oggi alle 13 la bandiera biancazzurra della Repubblica di San Marino sventola all'interno del Villaggio Olimpico. Oggi gli atleti sammarinesi accompagnati dai loro tecnici e guidati dal Presidente Angelo Vicini, dal Segretario Generale Eros Bologna e dal Capo Missione Christian Forcellini hanno sfilato per le vie del Villaggio Olimpico per poi prendere parte alla Cerimonia di Benvenuto. Una cerimonia breve di 20 minuti, che ha alternato momenti molto istituzionali a balletti e musica.
La parte istituzionale prevede la Cerimonia dell'Alzabandiera, l'inno olimpico e il saluto del Sindaco del Villaggio (che ha poi ricevuto un omaggio dal Capo Missione Christian Forcellini) che si sono alternati a spezzoni di scene del musical "Queen" basato sulla storia e sui brani che hanno reso celebre Freddy Mercury. Ballerini e cantanti in abiti sgargianti, parrucche e trampoli, hanno intonato le musiche del celebre gruppo anni '80 chiudendo con We Are The Champion e salutando le delegazioni coinvolte (San Marino, Germania, Antigua e Barbuda, Isole Cayman e Grecia). Una cerimonia suggestiva e divertente al tempo stesso, al termine delle quale, simbolicamente, gli atleti sono stati fatti entrare (anche se vivono lì ormai da alcuni giorni, ndr) all'interno dell'Olympic Village dove hanno pranzato assieme al Presidente Angelo Vicini e al Segretario Generale Eros Bologna.
In mattinata l'impegno istituzionale aveva tenuto tutti gli atleti lontano dai campi di allenamento tranne Alessandra Perilli che in mattinata ha sparato a 25 piattelli alle Royal Artillery Barack's che il prossimo 4 agosto ospiteranno la sua gara. Nel pomeriggio allenamento all'Aquatics Center per Clelia Tini e Max Di Mito mentre Martina Pretelli si allenerà in palestra.
Christian Forcellini: "E' stata una Cerimonia molto suggestiva della quale ho apprezzato la vivacità e l'allegria che ha coinvolto tutti. Sono state utilizzati i brani di uno dei musical più belli fra quelli che vengono organizati nei celebri theatres londinesi. Siamo alle Olimpiadi e tutte le emozioni sono amplificate. Posso dirvi che sono molto orgoglioso di guidare gli atleti che rappresentano San Marino a questo appuntamento così importante e che quando la bandiera biancazzurra saliva lungo l'asta e sventolava vicino a quelle di paesi enormi al nostro cospetto ho provato qualcosa di molto intenso".
Clelia Tini: "Che emozione! Venti minuti di spettacolo e ho avuto i brividi, non oso pensare cosa possa succedere durante la Cerimonia d'apertura. Sono proprio molto felice ma anche molto concentrata. Oggi assieme al mio tecnico Max Di Mito tornerò all'Aquatics Center per proseguire con gli allenamenti di avvicinamento all'impegno della prossima settimana".