MARTEDI' 29, i risultati della mattina.

NEWS

MARTEDI' 29, i risultati della mattina.

Nuoto, ancora finali per le giovanissime del Titano




Qualifiche positive per le nuotatrici biancazzurre, che centrano tutte la finale. Nei 100m dorso Carlotta Bulzoni ha staccato il pass per la finale con il 6° miglior tempo, un positivo 1'09''22. Nella stessa gara finale anche per Chiara Gultieri, ottava con 1'10''34.

Bene anche Beatrice Felici nei 100 farfalla. Con 1'08''40 si qualifica alla finale delle 17.30 con il 6° miglior tempo.

Finale diretta per Sara Pagliarani ed Elena Giovannini, che questo pomeriggio gareggeranno nei 400 stile, e e per la staffetta 4X200 formata da Giovannini, Pagliarani, Ceccaroni e Bernardi.







Tiro a segno, Guidi in finale




Prima giornata di gara per il tiro a segno. Questa mattina è toccata alle giovanissime della carabina. Giulia Guidi, classe '94, ha centrato la finale con il punteggio di 390.2. La sammarinese tornerà in gara alle 13.

Fuori dalla finale, invece, Agata Alina Riccardi con 390.2. La sammarinese, classe '96, era la più giovane delle atlete in gara e, dopo una partenza non troppo buona, è cresciuta in maniera rilevante, tirando fuori grande grinta.







Tiro a volo: Selva e Mancini sparano per le medaglie




Si sono concluse da poco le qualificazioni per la finale di trap maschile presso l'impianto di Differdange. Dopo gli ultimi 50 piattelli Manuel Mancini e Stefano Selva passano il turno con 120/125 e 118/15. Alle 15 saranno impegnati nella finale. Dopo i primi 15 piattelli, con un solo colpo a disposizione, il 5° e il 6° saranno eliminati, il 1° e il 2° si giocheranno l'oro e l'argento, il 3° e il 4°la medaglia di bronzo, su altri 15 piattelli.







Tennistavolo: Ancora sconfitte per le squadre sammarinesi.




Nel torneo a squadre la formazione maschile composta da Marco Vannucci e Mattia Berardi ha perso in mattinata per 3-0 contro il Montenegro. Alle 14.30 affronteranno il Lussemburgo e, alle 16, dovranno giocare di nuovo contro Malta. Nell'incontro di ieri pomeriggio, infatti, i sammarinesi si erano imposti per 3-2 grazie alla squalifica di un giocatore maltese che stava utilizzando una racchetta non regolamentare. I maltesi hanno però presentato e vinto il ricorso dunque oggi, alle 16, si ripartirà dal 2-2.

La squadra femminile formata da Gloria Moretti e Chiara Boffa ha invece perso 3-0 con il Lussemburgo. Alle 14.30 è previsto l'incontro con l'Islanda che, in caso di successo, potrebbe valere una medaglia di bronzo. Letizia Giardi dovrebbe giocare al posto di Gloria Moretti .