MERSIN 2013 - Sono bocce di bronzo....

NEWS

MERSIN 2013 - Sono bocce di bronzo....

MERSIN – Al Bocce Field di Mersin la bandiera sammarinese sale due volte sui pennoni del podio. Dopo il bronzo di Alessandra Perilli dal tiro a volo arrivano altre due meravigliosi terzi posti nelle competizioni a coppie di bocce. La coppia “rosa” Anna Maria Ciucci-Paola Carinato ha battuto nella finalina la Serbia mentre quella maschile formata da Matteo Albani e Enrico Dall’Olmo è riuscita nell’intento di superare la Francia.

Per Anna Maria Ciucci e Paola Carinato un successo incredibile in una gara thriller contro la coppia serba. Le sammarinesi, sotto 7-2, sono riuscite a rimontare e a portarsi addirittura avanti 9-7 in due sole mani nelle quali hanno collezionato rispettivamente 3 e 4 punti. La rimonta avversaria è valsa solamente il 9 pari perché poi, ancora una volta, sono state le atlete sammarinesi a far loro i tre punti necessari per chiudere 12-9.

Di ben altro genere la gara di Dall’Olmo e Albani che hanno stradominato contro la Francia già battuta nel girone di qualificazione. I due sammarinesi hanno chiuso senza mai soffrire sul 12-5.

La coppia formata da Alfredo Mazza e Corrado Albani, impegnata nella gara di petanque ha chiuso il suo girone e i suoi Giochi con una sconfitta per 13-2 ad opera del Marocco.

Ora, per lo squadrone delle bocce biancazzurre è il momento dei singolari ai quali parteciperanno Matteo Albani e Anna Maria Ciucci. La battaglia si apre domani alle 9 con Albani che sfida il libico Rashed Swesi (allenato da tecnici italiani) mentre la Ciucci apre alle 11 contro Ivana Sajic, serba, battuta oggi nella finalina di doppio.

Albani tornerà in campo anche alle 13 contro il turco Yunus Emre Guncor mentre la Ciucci alle 15 sfiderà l’atleta della Libia Safinaz Shanbira.

Sabato, per la Ciucci, le eventuali semifinali riservate alle prime due del minigirone di qualificazione formato da 3 atlete, mentre Albani dovrà vedersela in altri due match difficilissimi contro l’algerino Djilali Berrezouk e contro il montenegrino Miroslav Petkovic.

Sabato pomeriggio, anche per lui, le eventuali semifinali.

Con questi due bronzi San Marino sale al ventesimo posto su 24 nazioni partecipanti nel medagliere di Mersin 2013.