GINNASTICA - LUCIA CASTIGLIONI ALLA WORLD CUP DI GINNASTICA RITMICA

FEDERAZIONI

GINNASTICA - LUCIA CASTIGLIONI ALLA WORLD CUP DI GINNASTICA RITMICA

Numeri da record per la tappa italiana della Coppa del Mondo di Ginnastica Ritmica che si è svolta a Pesaro da 1 al 3 Aprile. Oltre 8.000 presenze in tre giornate all ‘Adriatic Arena di Pesaro.
L’atleta senior portabandiera della Repubblica di San Marino anche in questa 8° edizione della Coppa del Mondo era Lucia Castiglioni, classe 1998.
Grande orgoglio e soddisfazione per i risultati ottenuti per la Delegazione Sammarinese composta: dalla ginnasta Lucia Castiglioni,dalla tecnica Monica Leardini, il Capo delegazione Alessandra Carattoni e il presidente della FSG Riccardo Venturini.
46 I Paesi partecipanti, da diverse parti del mondo.
Lucia Castiglioni si è piazzata al 61°posto nell’all around , guadagnando ottimi punteggi al cerchio ( 14.050) e alla palla (14.150). La giovane atleta della Fsg è scesa in pedana Venerdì 1 Aprile esordendo con un splendido esercizio al cerchio, brillante ed espressiva si guadagna un ottimo 14.050 prosegue la competizione con la palla, Lucia è molto elegante e precisa nell’esecuzione guadagna un punteggio di 14.150.
Il giorno successivo l’atleta bianco azzurra scende in pedana con clavette e nastro: peccato per qualche imprecisione all’esercizio alle clavette dove Lucia totalizza solo un punteggio di 12.900, ottima esecuzione al nastro dove guadagna un punteggio di 13.750.
Lucia totalizza un punteggio totale di 54.850 migliorando le sue prestazioni rispetto alle precedenti competizioni internazionali.
Per il concorso a squadre le “farfalle azzurre” vincono l’oro sia nel concorso generale che in quello di specialità.
Per le individualiste, nella qualificazione all around ,sale sul gradino più alto del podio la ginnasta russa Yana Kudryautseva, seguita dalla connazionale Margarita Mamun, terzo posto invece per l’ucraina Ganna Rizatdinova.
“A Pesaro è sempre emozionante perché oltre alla tensione della gara c’è anche quella forza che viene dal pubblico”,
tanti appassionati provenienti da San Marino hanno assistito alla gara per incitare e sostenere la nostra atleta bianco-azzurra che ha dimostrato grande carattere e determinazione in una pedana così importante.
Una tappa quella di Pesaro molto importante nel percorso di avvicinamento alle Olimpiadi di Rio 2016. Inoltre tutte le migliori ginnaste al mondo volevano testare la pedana su cui il prossimo anno si svolgeranno i Campionati del Mondo di Ginnastica Ritmica.