TIRO A VOLO - Alessandra Perilli è quinta nella prima prova di Coppa del Mondo

FEDERAZIONI

TIRO A VOLO - Alessandra Perilli è quinta nella prima prova di Coppa del Mondo

La stagione internazionale del tiro a volo sammarinese si apre con una finale. A conquistarla, sulle pedane del Nicosia Olympic Shooting Center (Cipro) è Alessandra Perilli, che nello stesso impianto dove cinque mesi si è laureata campionessa del mondo, ha centrato oggi il quinto posto, nella prima tappa di Coppa del Mondo 2016.
La gara di trap femminile è iniziata questa mattina e ha visto al via anche la maggiore delle sorelle Perilli. Arianna, però, si è fermata piuttosto indietro, inaugurando le tre serie di qualificazione con un 20 e facendo seguire un 23 e un 21. Il punteggio di 64/75 l'ha collocata lontana dalla lotta per la finale (per accedere allo shoot off avrebbe dovuto fare almeno un 68).
Alessandra, invece, dopo un 22 nella prima serie, è andata in crescendo, facendo registrare un 23 e un 24, entrando in finale con il quarto miglior punteggio (69/75).
La finale a sei, scattata alle 15,45 (le nostre 14,45), ha visto la sammarinese partire bene, ma dopo due piattelli colpiti, sono arrivati i primi due zeri. Alla fine saranno 9 i piattelli colpiti da Alessandra, che chiude al 5° posto, fuori dalla lotta per le medaglie.
La medaglia d'oro è andata alla libanese Ray Bassil, che festeggia la sua prima medaglia in Coppa del Mondo; argento la tedesca Sonya Scheibl. Medaglia di bronzo per la spagnola Fatima Galvez, che ha beffato la sorprendente finlandese Mopsi Veromaa.
L'inizio di stagione è comunque da considerarsi positivo per le biancazzurre, che stanno affinando la propria preparazione in vista dell'appuntamento più importante dell'anno, le Olimpiadi di Rio de Janeiro.
Mercoledì toccherà agli uomini: Stefano Selva e Gian Marco Berti affronteranno le prime tre serie di qualificazione. Giovedì, poi, ci saranno gli ultimi 50 piattelli, più eventuale finale.