TIRO A VOLO - La stagione internazionale parte da Nicosia

FEDERAZIONI

TIRO A VOLO - La stagione internazionale parte da Nicosia

La stagione del tiro a volo riparte da Nicosia, dall’Olympic Shooting Range di Latsia dove, lo scorso 19 ottobre, Alessandra Perilli ha trionfato nella finalissima di Coppa del Mondo, chiudendo un’annata straordinaria per il tiro a volo biancazzurro. Si riparte, dunque, da dove ci eravamo lasciati. Sarà infatti l’impianto cipriota ad ospitare la prima tappa di Coppa del Mondo 2016. Le delegazioni internazionali sono già atterrate nell’isola del Mar Mediterraneo, dove domani si comincerà a fare sul serio. Si parte con double trap e skeet, mentre per il trap, disciplina tanto cara ai colori biancazzurri, bisognerà attendere i primi giorni della prossima settimana.
Alla prima prova internazionale 2016 non mancheranno i tre tiratori sammarinesi qualificati alle Olimpiadi di Rio, che hanno scelto la prova cipriota come primo banco di prova nel cammino di avvicinamento all’appuntamento brasiliano: si tratta di Alessandra e Arianna Perilli, al via della gara di trap femminile, e di Stefano Selva, che competerà nella prova maschile. Oltre a lui il commissario tecnico Luca Di Mari ha convocato Gian Marco Berti, che sta attraversando un ottimo periodo di forma.
Le prime a scendere in pedana saranno le due sorelle Perilli, lunedì 21 marzo. Al mattino saranno impegnate nei 75 piattelli di qualificazione, mentre le semifinali avranno inizio alle 15.45 (ore 14.45 da noi).
Gli uomini, invece, affronteranno le prime tre serie di qualificazione mercoledì; giovedì, poi, sono previsti ulteriori 50 piattelli, con semifinali a partire dalle 15 (le nostre 14).

Il programma dei sammarinesi:
Lunedì 21 marzo Gara Trap Women (75 piattelli)
Ore 14.45 Semifinale Trap Women
Mercoledì 23 marzo Gara Trap Men (75 piattelli)
Giovedì 24 marzo Gara Trap Men (50 piattelli)
Ore 14.00 Semifinale Trap Men