TIRO A VOLO - Ad Acapulco si assegnano le prime carte olimpiche

FEDERAZIONI

TIRO A VOLO - Ad Acapulco si assegnano le prime carte olimpiche

La stagione internazionale del tiro a volo è pronta a partire e con essa anche la Nazionale sammarinese di trap. Domani, infatti, una delegazione della Federazione Sammarinese Tiro a volo volerà alla volta di Acapulco (Messico), dove da sabato si aprirà la prima prova di Coppa del Mondo. Un appuntamento importante, che mette in palio le prime carte olimpiche della stagione per Rio 2016. Proveranno a conquistarla Alessandra ed Arianna Perilli nel trap femminile, Manuel Mancini e Stefano Selva nel trap maschile, accompagnati dal tecnico federale Luca Di Mari.
“I ragazzi si sono preparati molto bene per questo appuntamento –spiega il presidente della FSTV, Moreno Benedettini-. L’obiettivo principale di questa stagione è quello di riuscire a portare a casa il pass per le Olimpiadi di Rio e riuscire a farlo con anticipo è tutta un’altra storia. Nel 2013 Alessandra Perilli ci riuscì alla prima prova di Coppa del Mondo e, dunque, speriamo di ripeterci”.
La prima prova di Coppa del Mondo, ad Acapulco, si aprirà ufficialmente domenica con la cerimonia d’apertura; lunedì per il trap femminile sono previste le qualificazioni al mattino e la finale al pomeriggio, mentre per il trap maschile sono in programma i primi piattelli di qualificazione. Martedì, poi, gli uomini completeranno le qualificazioni al mattino e al pomeriggio è prevista la finale.
Sono 83 i tiratori iscritti alla gara di trap maschile, in rappresentanza di 38 Nazioni; 46 le tiratrici al via della prova di trap femminile, provenienti da 22 Paesi.