ANTONIO ROSSI INCONTRA GLI ATLETI SAMMARINESI

NEWS

ANTONIO ROSSI INCONTRA GLI ATLETI SAMMARINESI

Sabato 23 gennaio prossimo, alle ore 16, prima di prendere parte a Sportinsieme Awards dove riceverà il premio “International” l’atleta olimpionico italiano Antonio Rossi incontrerà una rappresentativa di atleti sammarinesi per discutere tematiche importanti come “la costituzione di una commissione atleti”.
Antonio Rossi che nel 2009 è stato proclamato Presidente della Commissione Atleti Europei incontrerà un gruppo di agonisti guidati da Daniela Del Din ed Emanuele Nicolini rappresentanti degli atleti all’interno del Consiglio Nazionale del Comitato Olimpico.
Rossi nella sua carriera agonistica ha conquistato tre ori olimpici (completati da un argento e un bronzo), tre ori mondiali (oltre ad altrettanti argenti e ad un bronzo) ed un oro europeo.
Il canoista è stato scelto per il ruolo di portabandiera della delegazione italiana per le Olimpiadi di Pechino del 2008.
Antonio Rossi si è da sempre impegnato per lo sviluppo dei valori dello sport ed è tuttora impegnato in numerosi ruoli istituzionali.

Angelo Vicini (Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese):
“Considero Antonio Rossi uno dei migliori atleti italiani di sempre. Per me e per il Comitato Olimpico è un grande onore averlo a San Marino e sarà un grande onore premiarlo durante Sportinsieme Awards, evento creato per il primo anno dal CONS in sinergia con la Segreteria di Stato per lo Sport. Antonio Rossi rispecchia perfettamente i reali valori dello sport ed è ottimo rappresentante dell’universo degli atleti. Sono oltremodo orgoglioso di annunciare l’incontro che precederà Sportinsieme Awards e che metterà Antonio Rossi e gli atleti sammarinesi allo stesso tavolo, un incontro preceduto da un invito cordiale che io e il Segretario Generale Bologna gli abbiamo porto durante il congresso del CIO di Copenhagen. Negli stessi giorni Rossi ha avuto modo di dimostrarci la stima verso l’attività del nostro Comitato Olimpico confermandoci la sua disponibilità a collaborare con i nostri atleti per la costituzione di una commissione atleti. Ora quel giorno è arrivato e da quell’incontro ci attendiamo importanti sviluppi”.