LA COMMERCIAL BANK VINCE IL CAMPIONATO SAMMARINESE

NEWS

LA COMMERCIAL BANK VINCE IL CAMPIONATO SAMMARINESE

E' l'Euro Commercial Bank la formazione campione del 2006. Al termine di un'appassionante finalissima domenica 6 novembre al Multieventi, ha sconfitto per 76-74 il Basket 2000, spinta dal trio delle meraviglie Lemme-Cappelli-Rizzo, quest'ultimo meritatamente premiato MVP del torneo, non solo per quanto fatto vedere nell'ultimo match, condito da 30 punti. Nella finale per il terzo posto, successo del Bar Amici Borgo sul Colorificio Sammarinese Folgore per 66-61.
Rispetto alle semifinali, ci si attendeva maggior equilibrio e così è stato, anche nella 'finalina', dopo i primi due quarti condotti con sicurezza dal Bar Amici Borgo (28-15 e 45-30 all'intervallo lungo) grazie a tre bombe consecutive di Valentini (15 punti alla fine) e due di Saulle che hanno scardinato la zona del Colorificio Sammarinese, nel terzo quarto la Folgore è passata alla difesa a uomo, iniziando un tentativo di rimonta (21 punti realizzati dal Borgo negli ultimi due quarti) con i punti di Danilo e Nicola Terenzi (al termine rispettivamente 28 e 15) e Battistini (10), ma il Borgo ha retto con le iniziative in penetrazione di Radazzo, autore di 16 punti, e i piazzati di Montanari (15), conquistando ancora il podio dopo il secondo posto dello scorso anno, mentre la Folgore deve accontentarsi di un piazzamento onorevole su dieci squadre partecipanti, arrivando a giocare comunque nell'ultima giornata del campionato, e di issare in cima alla classifica marcatori Danilo Terenzi con 172 punti totali.
Al termine della sfida per conquistare il terzo posto è andata in scena la gara di tiro da tre punti, alla quale hanno partecipato Juan Barrena de La Serenissima, Paolo Valentini del Borgo, Damiano Battistini (Folgore), Milos Barisic (Basket 2000), Luca Pasquali (La Fiorita), Simone Rosa (Juvenes), Jacopo Cappelli (Euro Commercial Bank), Enrico Zanotti (IBC) e Sergio Del Bianco (Tre Penne).
Dopo la prima sessione di tiri, hanno conquistato la finale Valentini, Pasquali e Zanotti, nella quale ha avuto la meglio l'esperienza di Paolo Valentini del Borgo, che con 12 punti ha conquistato così anche un premio individuale.
Chi ha assistito alla finale per il primo e secondo posto (buona la presenza di pubblico) sicuramente si sarà divertito ed emozionato, anche a questo livello il basket ha ancora confermato di essere uno sport avvincente, in cui l'esito di una partita può rimanere in bilico fino alla fine, se per qualcuno sugli spalti era la prima volta che vedeva una match di pallacanestro, se ne sarà sicuramente innamorato.
Sarebbe sufficiente iniziare la cronaca dal 61 pari a 3'23'' dalla fine con i cinque punti consecutivi di Fabio Tentoni (21 in totale) che sono valsi l'aggancio, ma prima ci sono stati due quarti condotti autorevolmente dalla Euro Commercial Bank (13-21, 25-40 il secondo parziale) con i già citati Mauro Lemme (13 alla fine), Cappelli (28) e Alessandro Rizzo (30) a menare le danze, mentre il Basket 2000 ha faticato a trovare la via del canestro, col solo Gregoroni più costante (16 punti totali).
Le assenze di Podeschi e Gennari nella ECB hanno limitato le rotazioni (e la pericolosità da fuori e sotto canestro) e quindi dal terzo periodo è iniziata l'attesa rimonta del Basket 2000, senza Gianluca Raschi infortunatosi nella partita di Promozione a Forlì (sospetta lesione dei legamenti, l'augurio a 'Rosco' per una veloce guarigione), ma la profondità del roster ha inciso, dopo il momentaneo massimo vantaggio con una tripla di Cappelli (29-45) i punti di Righi, De Biagi e Pamantini hanno consentito alla truppa di coach Del Bianco di arrivare alla terza sirena sul 48-53. All'inizio dell'ultimo quarto la partita è rimasta in equilibrio, fino al pareggio a quota 61 già descritto; a quel punto ci si aspettava il sorpasso del Basket 2000, invece i bancari hanno trovato la forza di segnare con Lemme, poi quinto fallo a Gregoroni e tecnico a Davide per proteste, Rizzo fa 2/2 dalla lunetta e Cappelli infila da tre: sembra chiusa sul 68-61 a 3' dalla fine, ma il quinto personale per Rosti e tecnico a Cappelli riaprono i giochi e si arriva sul 69-66 a 44'' dalla doccia con il Basket 2000 in attacco, ma dopo un rimbalzo lungo fallo antisportivo a Ercolani e 2/2 dalla lunetta di Cappelli (71-66), Tentoni non ci sta e segna da tre, poi il solito Jacopo ancora 2/2 (69-73) a 30'' dalla sirena che dà due possessi di vantaggio ai suoi, ma ancora grande Tentoni che segna dai 6.25 più libero aggiuntivo per il nuovo pareggio a quota 73. Sul fallo sistematico va in lunetta Rizzo che segna (75-73), il Basket 2000 non concretizza in attacco e nuovi liberi per Lemme che fa 0/2 e ingenuamente commette fallo su Tentoni a 3'' dalla fine che può mandare la sfida al supplementare, ma 'Bio' fa 1/2, imitato poi dallo stesso Lemme che fissa il risultato sul 76-74.
Davvero una bella domenica di basket a Serravalle, complimenti a tutti i protagonisti, ai quali va aggiunta la formazione del Tre Penne, imbottita di giovani, premiata con la targa 'fair play' per quanto di buono fatto vedere in campo, sia a livello di gioco che di comportamento.
Chiudiamo con un 'in bocca al lupo' e auguri di pronta guarigione agli infortunati di questo campionato: Alessandro Bianchini dell'IBC (frattura tendine d'achille) e Francesco Raffaeli dell’ ECB (avambraccio sinistro) out alla prima uscita e Marco Pelliccioni del Borgo (caviglia).