IL VIAGGIO DELLA FIAMMA OLIMPICA ARRIVA AL GALA DI SPORTINSIEME

NEWS

IL VIAGGIO DELLA FIAMMA OLIMPICA ARRIVA AL GALA DI SPORTINSIEME

L’emozionante viaggio della Fiamma Olimpica, 11mila chilometri attraverso tutta la Penisola, giovedì 12 gennaio farà tappa anche a San Marino, regalando suggestioni indimenticabili in una serata destinata a passare alla storia. Al termine, infatti, dell’evento legato al simbolo per eccellenza della principale manifestazione sportiva internazionale, seguirà l’appuntamento con il concentrato di un anno di passione sportiva con “Sportinsieme 2005”.
I mezzi del convoglio rappresentativo dei XX Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006 (che prenderanno il via il 10 febbraio), in arrivo da Rimini, transiteranno per Dogana alle 20.14 e dalla porta del paese, i tre tedofori sammarinesi Massimo Bonini, Manuel Poggiali e Nicola Ercolani, si passeranno il testimone del sacro fuoco attraverso le vie del centro storico, fino ad arrivare alla seconda torre. Nell’affascinante cornice si svolgerà la solenne cerimonia di accensione del braciere olimpico, predisposta dal CONS (Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese) in collaborazione con la Segreteria di Stato allo Sport e il Toroc (Comitato per l'Organizzazione dei XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006). La torcia, più di ogni altra immagine, riporta le Olimpiadi alla loro origine antica rievocando la tradizione millenaria che portava un segno di pace in tutte le province della Grecia celebrando la dimensione umana dello sport.
Lo sport biancazzurro avrà in totale cinque tedofori in rappresentanza ai Giochi Invernali: oltre a quelli citati vanno ricordati i due rappresentanti della Federazione atletica leggera, l’eptatleta Barbara Rustignoli e Paola Carinato, ex mezzofondista, che percorreranno il tragitto accompagnando la Fiaccola in altre tappe italiane (rispettivamente a Forlì e nel tratto tra Trieste e Udine).
Durante la stessa serata, nelle sale del Kursaal tra musica e spettacolo, si vivrà l’appuntamento di “Sportinsieme 2005”, la tradizionale festa di fine anno organizzata dal CONS. Aprirà l’evento il saluto del Segretario di Stato allo Sport Paride Andreoli e l’intervento del Presidente del CONS Angelo Vicini. Dopo la proiezione del filmato “Un anno di Sport Sammarinese”, seguiranno le consegne dei riconoscimenti ai 43 atleti vincitori ai Giochi dei Piccoli Stati di Andorra e ai Giochi del Mediterraneo, le 26 premiazioni con le medaglie al merito sportivo, il ritiro delle 5 targhe per i riconoscimento per i risultati sportivi raggiunti durate l’anno e i 6 premi del podio virtuale.
Sul palco del Kursaal, ai nomi degli atleti premiati dal CONS, si aggiungeranno quelli di altri grandi sportivi. Il giornalista sportivo di Mediaset, Franco Ligas, presenterà gli ex atleti olimpici di lotta greco romana Vincenzo Maenza (due ori e un argento) e di canottaggio Alessandro Corona (un bronzo), assieme allo specialista nella corsa di fondo Stefano Mei, attualmente tutti impegnati nel calcio per scopi benefici con la squadra nazionale, composta da ex olimpici di ogni disciplina.
All’unica immagine di personaggi si uniranno anche i nomi altisonanti dei tre tedofori della staffetta con la Fiamma Olimpica Massimo Bonini, Nicola Ercolani e Manuel Poggiali.
Un rappresentante del Toroc, infine, prenderà la parola per illustrare le caratteristiche tecniche della Fiaccola disegnata da Pininfarina. La serata sarà allietata dagli intermezzi musicali della San Marino Concert Band con lo spettacolo El Matador.