Sono iniziati i Giochi della Gioventù Sammarinese

NEWS

Sono iniziati i Giochi della Gioventù Sammarinese

Si è aperta questo pomeriggio la sesta edizione dei Giochi della Gioventù Sammarinese. Nella bella cornice del San Marino Stadium, alla presenza di tanti ragazzi e genitori, il presidente del CONS Gian Primo Giardi, insieme ai membri del Comitato Esecutivo e ai Segretari di Stato allo Sport, Teodoro Lonfernini, e alla Pubblica Istruzione, Giuseppe Maria Morganti, ha dato ufficialmente il via alla manifestazione, ideata dal Comitato Olimpico allo scopo di fornire un primo approccio alle competizioni ai giovani agonisti di tutte le Federazioni, invogliandoli ad una sana pratica sportiva. Una manifestazione che dai sei anni si ripropone, grazie alla preziosa collaborazione della scuola e delle Federazioni.
Nei discorsi di saluto ai ragazzi, il presidente del CONS e i Segretari di Stato hanno ricordato quanto importante sia la pratica sportiva, non solo per favorire una vita sana, ma anche quale strumento di educazione e mezzo di socializzazione. Un compito, questo, che lega strettamente sport e scuola. E' stato inoltre ricordato l'importante appuntamento che attenderà l'intero Paese tra un anno, quello con i Giochi dei Piccoli Stati, il cui countdown sarà celebrato ufficialmente domenica mattina, con una staffetta che coinvolgerà i 9 Castelli di San Marino e che si concluderà con l'accensione del grande orologio digitale nella rotonda di Serravalle. Grande successo ha riscosso la mascotte dei Giochi, Sammy, che fatto divertire tutti i presenti.
Il presidente Giardi ha inoltre sottolineato che in questi giorni ricorre il decimo anniversario dall'inaugurazione del Museo dello Sport e dell'Olimpismo, un vero patrimonio per la storia sportiva di San Marino, al quale è stata resa visita, al termine della cerimonia, insieme ai due Segretari di Stato e ai rappresentanti delle Federazioni sportive sammarinesi.
La giornata di oggi ha visto svolgersi le competizioni di pallacanestro, pallavolo, nuoto e atletica leggera, seguita dalle premiazioni. Domani mattina, invece, si terranno i tornei di tennis e calcio, le gare di ciclismo, ginnastica, judo, ippica e pesca.