Il Presidente del CONS firma l'invito a Rio 2016

NEWS

Il Presidente del CONS firma l'invito a Rio 2016

Il Presidente del CONS Gian Primo Giardi durante il Comitato Esecutivo di lunedì scorso ha firmato l'invito che il Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016 ha fatto pervenire, come da tradizione, a tutti i comitati olimpici mondiali. La firma, una formalità legata alle antiche tradizioni, sancisce di fatto la conferma della partecipazione sammarinese ai Giochi.
Durante la stessa riunione i membri dell'Esecutivo hanno ricevuto i riferimenti del Capo Missione 2016 Andrea Benvenuti che, di rientro da un seminario da Rio ha provveduto a comunicare i più recenti aggiornamenti.
E' certo che l'arrivo del Capo Missione a Rio è previsto per i primissimi giorni dell'agosto 2016 (1 o 2 agosto) mentre l'intera delegazione dovrà prendere possesso degli alloggi entro il 4 agosto quando presso il Villaggio olimpico si terrà la tradizionale Welcome Ceremony.
La Cerimonia d'Apertura è fissata per le 20.16 del 5 agosto mentre il 6 agosto dovrebbe essere il giorno in cui le autorità sportive e politiche sammarinesi incontreranno quelle brasiliane e degli altri paesi partecipanti. Il 21 agosto calerà il sipario sui Giochi. Le gare di Trap (tiro a volo) per le quali San Marino ha al momento 3 atleti qualificati si disputeranno al Centro Nacional de Tiro Esportivo del "Deodoro" il 7 e l'8 agosto. Il numero degli atleti che formano la delegazione sammarinese ai Giochi Olimpici di Rio è destinato a crescere, al momento sono state garantite due borse di studio per Eugenio Rossi (salto in alto) e Karim Gharbi (judo) nella speranza che entrambi possano raggiungere l'obiettivo.

Durante il Comitato Esecutivo di lunedì scorso il Comtiato Esecutivo del CONS ha anche preso atto delle innovazioni previste dalla nuova legge sullo sport provvedendo alla convocazione del Consiglio Nazionale per il prossimo 19 ottobre al quale prenderà parte anche il Segretario di Stato per lo Sport Teodoro Lonfernini. Entro 90 giorni, nel rispetto della nuova legge, dovranno essere eletti due nuovi membri dell'Esecutivo e i componenti del Tribunale Sportivo.