Pescara 2015: grande giornata per il beach tennis

NEWS

Pescara 2015: grande giornata per il beach tennis

Giornata positiva per i colori sammarinesi ai Giochi del Mediterraneo sulla spiaggia di Pescara. In campo il beach tennis, con il doppio misto Grandi-Bombini e quello maschile Bombini-Galli che accedono ai quarti finale dei due tornei, travolgendo i rispettivi avversari.
Esordio vincente per il doppio misto formato da Alice Grandi e Nicolò Bombini. Questa mattina alle 11 il duo sammarinese ha affrontato negli ottavi di finale del torneo misto gli egiziani Reehan Rashad e Mohamed Ghoneim, imponendosi con un netto 6-0 6-0. Una partita a senso unico, come dimostrano i parziali, nella quale i due titani non hanno concesso neppure un game agli avversari, dimostrando un buono stato di forma.
Ora il cammino dei sammarinesi si fa complicato perché domani dovranno affrontare i forti italiani Nicole Nobile e Diego Bollettinari, che questa mattina hanno superato con un doppio 6-0 i ciprioti Petros Baghdatis (fratello più giovane del giocatore ATP Marcos Baghdatis) e Marianna Tsakkistou.

Nicolò Bombini: “Siamo partiti contratti, perché non eravamo sicuri del livello dei nostri avversari. Poi, dopo un paio di game, abbiamo capito che eravamo superiori e siamo riusciti a controllare il match fino alla fine. Sono molto soddisfatto di questo inizio, ora dobbiamo pensare alla partita di domani che sarà sicuramente più tosta perchè affrontiamo i campioni italiani di seconda categoria, vice campioni italiani assoluti”.

Alice Grandi: “Siamo stati bravi a tenere sotto controllo dall'inizio l'emozione. Siamo abituati a giocare a questi livelli, soprattutto dopo il Mondiale. Non era comunque una cosa scontata. Il grande caldo non aiuta, ma per fortuna riusciamo a cavarcela bene anche in queste condizioni”.

Nel pomeriggio Bombini è poi tornato in campo insieme al compagno di doppio maschile Alvise Galli. Negli ottavi di finale i biancazzurri hanno superato con un perentorio 6-0 6-2 gli algerini Mohamed Abdelwakil Keciba e Amir Abdelkar Zioui.
Il duo sammarinese porta a casa agevolmente il primo set, giocato con grande autorità. Nella seconda frazione qualche piccolo errore ha regalato due game agli avversari, ma senza impensierire troppo la coppia sammarinese che domani, nei quarti, affronterà il doppio maschile cipriota.

Alvise Galli: “Abbiamo giocato prevalentemente noi. Loro ci hanno regalato parecchie palle, ma al di là di questo il loro livello mi è sembrato più basso. Domani abbiamo Cipro, una squadra forte, ma ce la possiamo sicuramente giocare per provare ad accedere in semifinale, dove con tutta probabilità affronteremmo l'Italia, che è la favorita”.

Domani, dunque, rivedremo in campo il doppio maschile e quello misto Grandi-Bombini. Esordirà anche il doppio femminile formato da Alice Grandi e Camilla Zafferani, che partono direttamente dai quarti di finale, opposte alle algerine Amira Benaissa e Fatma Zohra Boukezzi.
Intanto proseguono gli allenamenti per i ragazzi de beach volley, Lorenzo Benvenuti e Matteo Zonzini, e per quelli del nuoto pinnato, Gianluca Pasolini e Chiara Gualtieri.