PRONTI PER I MEDITERRANEAN BEACH GAMES!

NEWS

PRONTI PER I MEDITERRANEAN BEACH GAMES!

Dal 28 agosto al 6 settembre 2015 Pescara ospiterà la prima edizione dei Mediterranean Beach Games, le “mini olimpiadi” della sabbia volute dalla stessa organizzazione che gestisce i Giochi del Mediterraneo (CIJM).

San Marino, nonostante gli sport della sabbia siano relativamente nuovi ha una buona tradizione di atleti. Nel beach volley gli atleti sammarinesi si sono già presentati al via di Giochi del Mediterraneo e Giochi dei Piccoli Stati mentre nel beach tennis hanno partecipato ad Europei e Mondiali. Proprio beach tennis e beach volley sono due delle discipline in cui San Marino si presenterà al via. La terza è invece il nuoto “pinnato” che San Marino affronterà con due atleti (un maschio e una femmina) nei 50m e 100m doppia pinna in piscina.

Il Capo Missione è Emanuele Nicolini, ex nuotatore, detentore del record sammarinese di medaglie conquistate ai Giochi dei Piccoli Stati d’Europa e membro della Commissione Tecnica dei Giochi stessi. Assieme a lui saranno a Pescara, ovviamente, il Presidente e il Segretario Generale del CONS Gian Primo Giardi ed Eros Bologna. Gli atleti del beach tennis sono Nicolò Bombini r Alvise Galli che affronteranno il tabellone maschile e Alice Grandi e Camilla Zafferani per quello femminile. A seguire i ragazzi il tecnico Stefano Pazzini. Nel beach volley la coppia formata da Lorenzo Benvenuti (portabandiera biancazzurro) e Matteo Zonzini sarà guidata dal tecnico Andrea Raffaelli mentre nel nuoto pinnato San Marino schiererà Chiara Gualtieri e Gianluca Pasolini per le gare di 50m e 100m “doppia pinna” guidati dal tecnico Andrea Genovesi. Assieme ai ragazzi la fisioterapista Martina Agarici e Elisa Gianessi nel ruolo di Press Attachè.

La San Marino RTV seguirà l’evento con una troupe sul posto.

La città di Pescara torna ad organizzare un evento internazionale dopo il successo della XVI edizione dei Giochi del Mediterraneo del 2009. I Giochi di Pescara 2015 coinvolgeranno i migliori atleti in 11 discipline della spiaggia e del mare. Oltre alle tradizionali, beach volley, beach soccer e beach tennis ne sono previste alcune sperimentali. Il programma prevede Aquathlon, Beach Volley, Beach Soccer, Beach Tennis, Beach Handball, Beach Wrestling, Rowing Beach Sprint, Open Water Swimming, Canoe Ocean Race, Nuoto pinnato e Water Sky.

I numeri elaborati dal Comitato organizzatore Pescara 2015 consentono già di avere la dimensione dell’importanza dell’evento in attesa delle iscrizioni numeriche definitive. 24 Nazioni partecipanti, quasi 2000 Atleti più staff delle delegazioni, 200 Arbitri e Giudici, 500 Ospiti e Vip, 120 Giornalisti, 900 Volontari. Tutto ruoterà attorno allo Stadio del Mare e all’Arena del Mare, strutture create ad hoc sulla spiaggia, ovviamente si utilizzeranno le spiagge di Pescara e il mare abruzzese. La piscina utilizzata sarà quella del centro Le Naiadi.

La delegazione sammarinese sarà raggiungerà Pescara in diverse fasi. I beachers Benvenuti e Zonzini sono già in Abruzzo assieme al tecnico Andrea Raffaelli mentre il Capo Missione e gli atleti del beach tennis raggiungeranno i loro alloggi all’Hotel Antagos di Montesilvano il 26 agosto, due giorni prima della Cerimonia d’Apertura. Proprio il 28 si aggregheranno al gruppo anche i ragazzi del nuoto e gli altri membri dello staff. Il 31 agosto e il primo settembre dovrebbero raggiungere Pescara anche i Capitani Reggenti per seguire alcune delle gare degli atleti biancazzurri.


Le gare di beach tennis si apriranno il 28 agosto e proseguiranno fino alla finale del primo settembre; proprio il primo settembre si aprirà invece il torneo di beach volley che si chiuderà il 4. Le gare di nuoto pinnato sono previste per l’1 e il 2 settembre. La Cerimonia d’Apertura che darà il via all’evento è fissata per le 20.30 del 28 agosto. Esattamente tra dieci giorni…