Baku 2015: Beatrice Felici si lascia alle spalle 20 atlete nei 50 stile

NEWS

Baku 2015: Beatrice Felici si lascia alle spalle 20 atlete nei 50 stile

Con la gara dei 50 metri stile libero che si è disputata questa mattina, si chiude la partecipazione del nuoto biancazzurro ai Giochi Europei di Baku. Dopo la gara dei 100 metri affrontata martedì, Beatrice Felici è tornata in vasca all'Aquatic Centre sulla mezza distanza, nuotata in 27''40. La giovane sammarinese non è riuscita ad abbassare il proprio personale, ma considerando che la gara si è svolta al mattino si tratta comunque di un tempo positivo, che le vale il 6° posto in batteria e il 37° piazzamento finale su 58 atlete.
“La partenza era buona -racconta l'atleta a proposito della sua gara-, sono partita reattiva, però sono entrata male e sono uscita un po' dietro. La nuotata c'era, stavo bene, le sensazioni erano buone. Ho respirato un po' troppe volte rispetto al solito, però tutto sommato va bene, contando anche la tensione, 27''40 è un buon tempo, anche perché fatto al mattino”.
La sua avventura ai Giochi Europei, dunque, è giunta al capolinea.
“E' stata un'esperienza significativa -commenta-. Io ed Elna (Giovannini, ndr) siamo venute qua entrambe con degli obiettivi, non raggiunti al meglio, però abbiamo capito che abbiamo tanto margine e tanto da migliorare, speriamo di fare meglio in altre competizioni. Ora ci sono i Campionati Italiani giovanili, dove l'obiettivo è quello di confermare il titolo conquistato lo scorso anno”.
Domani, alle 13.48 locali, il judo sammarinese farà il suo esordio ai Giochi Europei. Jessica Zannoni sarà impegnata negli ottavi di finale (la sammarinese salterà il primo turno) contro la turca Gulsah Kocaturc, nella gara dei +78kg.