Baku 2015: Federico Valentini illustra i prossimi impegni

NEWS

Baku 2015: Federico Valentini illustra i prossimi impegni

Ultimi impegni per la delegazione sammarinese ai Giochi Europei di Baku. All'appello, ora, mancano solo le gare del nuoto (questa mattina l'esordio di Beatrice Felici) e del judo (a difendere i colori sammarinesi ci sarà solo Jessica Zannoni, dal momento che Karim Gharbi non è potuto partire per l'infortunio alla spalla. La sua gara è in programma sabato).
A presentare i prossimi impegni è, tra una faccenda e l'altra da sbrigare, il capo missione Federico Valentini.
“Stiamo parlando di due competizioni dove il livello è veramente altissimo -spiega-. Nel nuoto gareggia la categoria juniores, ma al via vi sono i migliori giovani di tutta Europa. Nel judo la gara vale come Campionato Europeo, dunque ha un valore doppio e vedrà schierati al via i più forti atleti di ogni Paese. Per Jessica Zannoni essere qui rappresenta la conferma del buon lavoro svolto fino ad oggi. E' una manifestazione importante in cui misurarsi, che le darà gli stimoli per continuare ad allenarsi e dare il massimo. Gareggerà in una categoria molto difficile (+78 kg, ndr), nella quale oltre alla tecnica conta anche la sostanza. Jessica, comunque, non è una che si preoccupa davanti alla difficoltà e combatterà, ne sono certo, con grande entusiasmo. Per quanto riguarda le ragazze del nuoto -prosegue Valentini-, hanno una guida tecnica che non trascura nessun dettaglio e che sa insegnare come comportarsi, dentro e fuori dalla vasca. Parliamo di una competizione juniores, dunque molto importante anche in ottica futura. Siamo qui anche per stimolare la volontà delle atlete di allenarsi con la prospettiva di competere a livelli più alti possibili. Queste competizioni devono essere un traino in vista degli appuntamenti futuri, nel nostro caso anche i Giochi dei Piccoli Stati che si terranno a San Marino”.