Road to Baku 2015

NEWS

Road to Baku 2015

I Giochi Olimpici Europei sono nati a Roma da un’idea del COE e si disputeranno a Baku, capitale dell’Azerbaigian, nel giugno del prossimo anno. L’evento sta prendendo forma e si annuncia molto più importante di quanto pareva essere all’inizio della sua avventura. Sarà una vera e propria olimpiade con atleti europei con tante discipline di diverse federazioni: nuoto, tuffi, sincro e pallamano faranno parte del programma dell’acqua, l’atletica, come sempre prevede oltre 20 differenti specialità, poi tiro con l’arco, badminton, basket 3vs3, beach soccer, pugilato, canoa, ciclismo su strada, mountain bike e BMX, scherma, ginnastica ritmica, acrobatica, aerobica, artistica e su trampolino elastico; judo, karate, tiro a volo e tiro a segno, tennistavolo, taekwondo, beach voley, triathlon e lotta. Dubbi sul rugby a sette inizialmente inserito nel programma ma attualmente non annunciato e sulla pallamano. Chi crede che la qualità non può essere la stessa delle Olimpiadi verrà certamente smentito in quanto le federazioni internazionali hanno riconosciuto Baku 2015 dando a molte delle gare in programma il valore di “qualificazione a Rio 2016”.
Saranno oltre 6000 gli atleti che prenderanno parte all’evento per un totale di 17 giorni di gara. La capitale dell’Azerbaijan pare prontissima per ospitare la prima edizione dei Giochi Europei e per stupire il mondo.
San Marino si presenterà con una delegazione composta da cinque o sei atleti accompagnati, ovviamente, dai tecnici e dai dirigenti CONS.