I Piccoli Stati si sono riuniti in Islanda per parlare dei Giochi del futuro

NEWS

I Piccoli Stati si sono riuniti in Islanda per parlare dei Giochi del futuro

Dal 15 al 16 maggio i rappresentanti dei 9 Paesi che aderiscono ai Giochi dei Piccoli Stati si sono dati appuntamento in Islanda, a poco meno di 400 giorni dai Giochi 2015 che si terranno nella capitale Reykjavik dal 1° al 6 giugno. Oltre a fare il punto sulla prossima edizione e sulle problematiche che si potrebbero riscontare,è stata presentata la struttura organizzativa dei Giochi. I delegati hanno potuto inoltre visitare tutti gli impianti sportivi, ma anche alberghi e strutture ricettive.
Si è riunita anche la Commissione Tecnica per discutere dei regolamenti delle varie discipline, in particolare del golf che entrerà per la prima volta a far parte del programma dei Giochi.
A rappresentare San Marino c’erano, ovviamente, il Presidente del CONS, Gian Primo Giardi, il Segretario Generale, Eros Bologna, ma anche Davide Santi, membro della Commissione Tecnica dei Giochi e Angelo Vicini, Segretario Generale dell’Organizzazione.
Contestualmente alla visita si è svolta l’Assemblea Generale dei Giochi dei Piccoli Stati, durante la quale si è discusso del futuro dell’Organizzazione e del ruolo che essa avrà nell’ambito dei Comitati Olimpici Europei (COE) alla luce della nascita dei Giochi Europei, con la prima edizione che si svolgerà a Baku nel 2015 .
I rappresentanti del CONS hanno presentato un aggiornamento sui Giochi dei Piccoli Stati che si terranno a San Marino nel 2017, comunicando al contempo l’avvicendamento alla co-presidenza del Comitato Organizzatore del Segretario di Stato allo Sport Teodoro Lonfernini, che ha preso il posto del dimissionario Matteo Fiorini. E’ stato presentato l’elenco delle discipline sportive, in cui si registra, in confronto ai Giochi islandesi, l’assenza di golf e ginnastica artistica, il rientro del ciclismo e delle bocce, quest’ultimo quale sport tradizionale, e l’introduzione del tiro con l’arco, che per la prima volta entra a far parte del programma dei Giochi.
E’ stata inoltre presentata la prima bozza di calendario, con il prologo fissato per domenica 28 maggio 2017 e la Cerimonia d’Apertura il giorno successivo. Le gare si concluderanno sabato 3 giugno con la Cerimonia di Chiusura.
Per il Segretario Generale del CONS, Eros Bologna, ecco subito arrivare un altro impegno internazionale. Da domani, infatti, sarà a Nicosia per partecipare al Seminario dei Segretari Generali del COE e dei Capo Missione che un anno fa si svolse con successo proprio a San Marino. I lavori si concluderanno nella giornata di sabato.